La redazione della rivista dei ferrovieri italiani “ancora IN MARCIA!”, condanna il vile assalto fascista alla sede nazionale della CGIL alla quale va tutta la nostra solidarietà. Condanna anche l’attacco di esaltati, portato al pronto soccorso del policlinico Umberto Primo di Roma ed esprime sostegno ai lavoratori sanitari rimasti coinvolti. Anche noi, lavoratori ferrovieri ci sentiamo indignati di fronte a questo rigurgito fascista intenzionato a colpire il mondo del lavoro e più in generale la democrazia. Riteniamo indispensabile sconfiggere tali propositi e per questo ci associamo a coloro che chiedono lo scioglimento delle organizzazioni di estrema destra e pretendiamo una chiara presa di distanza da questo mondo eversivo da parte dei partiti di destra che siedono in parlamento. Invitiamo …[continua a leggere]

Se non lo avete ancora fatto, correte a farlo

Se siete dei nuovi abbonati il prezzo speciale è di 15€:

  1. Andate nelle pagina dei contatti per richiedere il codice sconto.
  2. Andate nella pagina abbonamenti e selezionate una delle due opzioni: Abbonamento Standard o Abbonamento Annuale.
  3. Inserite il codice sconto che avete ricevuto via email.
  4. Completate il pagamento.
ULTIMO NUMERO
in questo numero… Le motivazioni della sentenza: un preoccupante arretramento Bozza nuovo RCT Macchinista lavoratore gravoso La disponibilità provoca distress Assalto ai fondi pensione Cabine guida, la prevenzione del rischio agenti fisici Il nostro Dante in pensione Zona Maestro, l’inserto di 2 pagine Ricorda: RINNOVA l’abbonamento! E se credi nei valori che portiamo avanti COLLABORA CON NOI Il tuo giornale ha bisogno di te. …[continua a leggere]
ULTIME NOTIZIE
Ci siamo accorti, purtroppo molto tardivamente, di un problema tecnico sulla mail redazionale redazione@inmarcia.org che si trascinava avanti da mesi.A causa di una errata configurazione che ci faceva vedere vuota la casella, per molto tempo non siamo riusciti a - [Continua a leggere...]
Salva i potenti e smantella la sicurezza dei lavoratori dai rischi ferroviari e il principio consolidato della responsabilità delle imprese nella tutela della popolazione- https://www.inmarcia.org/wp-content/uploads/2021/09/Strage_di_Viareggio_sentenza_Cassazione_n°32899-2021_compressed.pdf - [Continua a leggere...]
Le organizzazioni membre della Rete Sindacale Internazionale di Solidarietà e di Lotta e della Rete Ferroviaria senza Frontiere appoggiano i ferrovieri in sciopero I ferrovieri del CPTM (Impresa Metropolitana di Treni di San Paolo) delle linee 11, 12 e - [Continua a leggere...]
Lettera aperta Firenze, 8 agosto 2021 A tutte le forze politiche Con la presente vogliamo nuovamente riportare alla vostra attenzione la problematica che assilla macchinisti, capitreno e manovratori delle Ferrovie, che a seguito delle riforme del 2011 si sono - [Continua a leggere...]
Treno intercity notte viaggia per 350 km con ultima carrozza senza freno. Un pericolo sfiorato. La fortuna che è mancata al Mottarone. Treni con intero equipaggio formato da apprendisti, una condizione di rischio paradossale: apprendisti utilizzati come 'professionisti'. - [Continua a leggere...]
GRAZIE ALLA SOLIDARIETÀ, AL DI LA’ DI OGNI IMMAGINAZIONE Rendiconto di chiusura della sottoscrizione per le spese legali RLS al processo Viareggio, 12 luglio 2021 – Nel 12° anniversario della Strage di Viareggio, abbiamo chiuso la raccolta fondi, iniziata - [Continua a leggere...]
Treno intercity notte viaggia per 350 km con ultima carrozza senza freno. Un pericolo sfiorato. La fortuna che è mancata al Mottarone. Treni con intero equipaggio
GRAZIE ALLA SOLIDARIETÀ, AL DI LA’ DI OGNI IMMAGINAZIONE Rendiconto di chiusura della sottoscrizione per le spese legali RLS al processo Viareggio, 12 luglio
SOSTENIAMO LA CAMPAGNA DI SOLIDARIETA’ PER LE SPESE LEGALI DEGLI RLS ‘PARTE CIVILE’ NEL PROCESSO VIAREGGIO  Comunicato e appello della Cassa di Solidarietà tra
Accesso a pensione per Macchinisti, Capitreno e Manovratori ferroviari. Onorevole Presidente, ci rivolgiamo a Lei nel nostro ruolo di redattori di “Ancora In Marcia!”,
Tutte le false argomentazioni di chi sostiene la necessità di alzare i limiti per l’accesso alla pensione, smentite da fonti autorevoli, citate in uno
Lettera aperta La lettera che segue è stata scritta con l’obiettivo di continuare la lotta contro l’ingiustizia subita in ambito pensionistico da parte dei
Vi invitiamo a leggere queste interessanti analisi fatte dal Dott. Vito TOTIRE, medico del lavoro/psichiatra, relativamente alle risultanze del sondaggio somministrato ad alcuni Macchinisti
Pubblichiamo il resoconto di questa iniziativa giunta in redazione: un nutrito gruppo di macchinisti Mercitalia Rail si sono trovati online e hanno discusso sulle
Mercitalia: i pericoli della PEIF 54.1 Firenze, 28 febbraio 2020 La PEIF 54.1 di Mercitalia, la cui entrata in vigore è prevista per il
La redazione della rivista dei ferrovieri italiani “ancora IN MARCIA!”, condanna il vile assalto fascista alla sede nazionale della CGIL alla quale va tutta
Ci siamo accorti, purtroppo molto tardivamente, di un problema tecnico sulla mail redazionale redazione@inmarcia.org che si trascinava avanti da mesi.A causa di una errata
Lettera aperta Firenze, 8 agosto 2021 A tutte le forze politiche Con la presente vogliamo nuovamente riportare alla vostra attenzione la problematica che assilla
Vi invitiamo a leggere queste interessanti analisi fatte dal Dott. Vito TOTIRE, medico del lavoro/psichiatra, relativamente alle risultanze del sondaggio somministrato ad alcuni Macchinisti
Pubblichiamo la lettera aperta dei RLS, contro la grave presa di posizione della società Trenitalia Tper nei confronti di un collega macchinista e Rappresentante
Comunicato: Si allunga la scia di macchinisti prematuramente deceduti Firenze, 25 gennaio 2021 Continuano purtroppo ad arrivare alla nostra redazione notizie di ulteriori decessi
Le organizzazioni membre della Rete Sindacale Internazionale di Solidarietà e di Lotta e della Rete Ferroviaria senza Frontiere appoggiano i ferrovieri in sciopero I
Cher.es camarades  🇮🇹 la federazione SUD-Rail organizza una manifestazione nazionale a Marsiglia il 3 giugno contro la privatizzazione del trasporto ferroviario. Questa azione si rivolge