Masso frana sui binari sulla Roma-Ancona

Masso frana sui binari sulla Roma-Ancona

Condividi su:

Share on facebook
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email

Un masso di grandi dimensioni – l’incubo di ogni macchinista – è franato stamattina 18 agosto 2020 su binari della linea Roma Ancona, nei pressi di Giuncano, tra Terni e Spoleto. 

Terni, 18 agosto 2020 – I treni al momento sono dirottati via Orte Terontola e la linea resta interrotta.

L’allarme è stato lanciato in tarda nottata da una squadra di manutenzione. Una fortunata circostanza, “apparentemente casuale”, che pone degli interrogativi sullo stato di sicurezza della linea ferroviaria circondata da numerosi costoni rocciosi presenti in quella zona.

Sulla stessa tratta, che attraversa una zona impervia, oltre a numerosi fatti minori, il giorno di capodanno 2010 una frana analoga cadde pochi minuti prima dell’arrivo dell’eurostar 9328, Roma Ancona che la investì in corsa. Fortunatamente si registrarono solo danni materiali e nessuna conseguenza per le persone.

Tuttavia, solo dieci giorni prima, il 19 dicembre 2009 a Scala di Giocca, vicino Sassari, un altro masso caduto sui binari, uccise il nostro compagno di lavoro, il macchinista Giuseppe Solinas, rimasto schiacciato nella cabina di guida a seguito dell’inevitabile urto.

Sulla linea Roma Ancona per ben due volte la dea bendata ci è stata amica… Ma potrebbe non essere sempre così.

Per i macchinisti questa immagine – un masso tra i binari – rappresenta un incubo poiché è di fatto un ostacolo inevitabile che, con molte probabilità, ci porta all’impatto e alla morte.

Sarà necessario che i responsabili di RFI, che gestiscono quella linea, l’ANSF/ANSFISA, i dirigenti ministeriali della DIGIFEMA, competenti sulla sicurezza della circolazione ferroviaria ma, soprattutto, la stessa magistratura intervengano “prima” del prossimo incidente, che – dati questi precedenti –  non potrà essere addebitato al caso o alla “cattiva sorte”.

Lascia un commento

Sfoglia articoli:

POTREBBE INTERESSARTI:

Gianluca Cardinale

Ancora in Marcia n. 7-2021

in questo numero… Un contratto vivibile No al fascismo Sciopero in Trenord con adesioni impressionanti Pistoia 2021, una grande festa La moglie di un macchinista è un macchinista

Leggi »

Lettera aperta

AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI AI PRESIDENTI DELLE COMMISSIONI LAVORO DEL SENATO E DELLA CAMERA A TUTTI I COMPONENTI DELLE COMMISSIONI LAVORO DI SENATO E CAMERA Illustrissimi

Leggi »