Deragliamento a Carnate

Deragliamento a Carnate

Condividi su:

Share on facebook
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email

Mercoledì 19 agosto ore 11:59, stazione di Carnate-Usmate: il treno 10776 regionale di Trenord, in viaggio sulla linea Milano-Lecco, deraglia mentre a bordo c’era un solo passeggero senza nessuno alla guida.

A quanto risulta infatti dalle prime notizie, il convoglio ha percorso oltre 6 chilometri senza controllo, dopo essersi inspiegabilmente sfrenato nella stazione di Paderno.
Macchinista e capotreno, non a bordo, sono rimasti feriti nel tentativo di rincorrere il treno per fermarlo. Ferito in modo non grave anche l’unico passeggero a bordo.

Rfi, ha attivato subito i provvedimenti necessari, disposto l’immediata chiusura dei passaggi a livello e instradato il treno verso il binario tronco della stazione di Carnate per provocare un deragliamento pilotato. Tre carrozze sono uscite dai binari.

Ancora una volta registriamo in Lombardia un grave fatto connesso alla sicurezza, per fortuna stavolta senza conseguenze gravi.
Non è andata così purtroppo il 5 gennaio 2018, a Pioltello e il 6 febbraio scorso, a Livraga.

Lascia un commento

Sfoglia articoli:

POTREBBE INTERESSARTI: